Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Esclusione lista Pdl provincia di Roma

ricorso al Tar, si prospettano tre possibilità

La parola passa ora al TAR. Dopo che la Corte D’Appello ha escluso la lista del PDL dalla competizione elettorale si aspetta la decisione del Tribunale Amministrativo Regionale.

Qualora, anche questo secondo livello di giudizio dovesse respingere il riscorso la competenza andrebbe alla Consiglio di Stato. In ogni caso i tempi saranno brevi perché i termini per le elezioni non vengono differiti. In queste circostanze le scadenze vengono accelerate e ridotte fino alla metà.

Dal punto di vista giuridico le possibilità che si prospettano sono tre: l’accoglimento del ricorso, il respingimento e la sospensione momentanea. Ma che cos significa sospensione momentanea? In parole povere la lista del PDL potrebbe partecipare alla tornata elettorale ben sapendo che solo al temine di questa arriverebbe il giudizio che anche in caso di vittoria potrebbe ritenere nulla la partecipazione. Una spada di Damocle sulla testa degli uomini del centro-destra e per i loro elettori, che però a questo punto, non avrebbero altra scelta.

PROTESTA IN PIAZZA - Intanto metnre si aspetta la decisione della Corte d'Appello sull'esame del Listino Polverini, ma in questo caso si tratta solo si una firma mancante, il Pdl ha organizzato dalle 17 una manifestazione in piazza Farnese.

 
 

[04-03-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE