Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Centro storico: raccolta porta a porta

sperimentazione per le attività commerciali

di Antonio Scafati

L’Ama ha attivato dal 22 febbraio un nuovo servizio di raccolta dei rifiuti porta a porta per le attività commerciali dell’area monumentale del centro storico. Nessun esercizio potrà più lasciare i propri rifiuti fuori dal negozio e la raccolta avverrà in modalità differenti a seconda che si tratti o meno di attività coinvolte nella ristorazione.

Per tutti gli esercizi commerciali non di questo settore, la raccolta dei rifiuti avverrà direttamente all’interno del negozio. Gli operatori dell’Ama passeranno dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12 per i materiali non riciclabili; dal lunedì al sabato dalle 13 alle 20 per il cartone. A questi esercizi, l’Ama fornirà ogni giorno dei sacchi di colore grigio/nero per i materiali non riciclabili.
Per le attività di ristorazione la prassi è diversa dato che la raccolta differenziata è estesa anche alle altre tipologie di rifiuto: organico, vetro, plastica, metallo. La modalità per questi locali varia a seconda della loro ubicazione. Per quelli che si trovano in nove microaree (individuate in piazza Navona, Santa Maria dell’Anima, piazza Pasquino, piazza Farnese, della Cancelleria, Crociferi, via della Minerva, della Panetteria e largo Toniolo), dovranno essere gli utenti stessi a recarsi tutti i giorni dalle 23 alle 2 del mattino nei punti di raccolta mobili approntati dall’Ama, che raccoglierà gli scarti alimentari e i materiali non riciclabili.

Per gli esercizi che non fanno parte di queste nove aree, la raccolta sarà invece porta a porta. Il personale dell’Ama passerà a prendere i materiali non riciclabili tutti i giorni dalle 22 alle 2. Il cartone sarà raccolto invece dal lunedì al sabato dalle 13 alle 20. Per quanto riguarda gli scarti alimentari, il vetro, la plastica e il metallo, sarà possibile concordare gli orari. Anche per i ristoranti l’Ama mette a disposizione contenitori per la raccolta. I bidoncini marroni e i sacchi rossi serviranno per i rifiuti alimentari e organici;  bidoncini e i sacchi blu per la plastica, il vetro e il metallo. I cartoni da imballaggio, invece, dovranno essere consegnati al personale incaricato dell’Ama già piegati e puliti.
Antonio Scafati

 
 

[02-03-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE