Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Sabato manifestazione del ''popolo viola''

in piazza contro la norma su legittimo impedimento

Il popolo viola ritorna in piazza per protestare contro la norma sul legittimo impedimento che rinvia di sei mesi le udienze per il premier e per i ministri coinvolti in inchieste penali. Ma la manifestazione di sabato prossimo vuole ribadire anche il diritto dei cittadini al lavoro e alla libera informazione.

Nel corso della conferenza stampa di questa mattina è stato presentato il programma dell’iniziativa senza sigle politiche o sindacali ed auto-finanziata dai cittadini attraverso la rete.

Il raduno alle 14.30  in piazza del Popolo dove è previsto l’arrivo dei manifestanti da tutta Italia. Ad accoglierli, su un palco di 14 metri,rappresentanti della società civile e non i soliti  politici.

Intellettuali, attori, musicisti, scrittori hanno già fatto pervenire la propria adesione: si va da Mario Monicelli a Margherita Hack, da Andrea Camilleri a Francesco Guccini, da Dario Fo e Franca Rame a Daniele Silvestri, Lidia Ravera, Oliviero Bhea e Giorgio Bocca e Marco Travaglio che interverranno in video. “La legge è uguale per tutti” recita lo slogan della manifestazione alla quale ne seguiranno altre nel mese di marzo. Nel frattempo sono state consegnate, simbolicamente, le Patenti Viola ai deputati che hanno votato no alla normativa in questione e  fogli rosa viola a quei senatori che hanno dichiarato che non sosterranno il provvedimento che sarà votato a Palazzo Madama il 9 marzo prossimo.

[26-02-2010]

 
Lascia il tuo commento