Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

6 Nazioni: Mallett cambia poco

Nick Mallet di Antonio Scafati

Il ct degli azzurri Nick Mallett ha scelto il XV che affronterà domenica al Flaminio i vicecampioni del mondo dell’Inghilterra, nella seconda giornata del torneo 6 Nazioni.

Mallett cambia poco rispetto all’Italia sconfitta dall’Irlanda una settimana fa: solo due i nomi nuovi. All’ala Masi prende il posto di Robertson e Bortolami sostituisce l’infortunato Del Fava (per lui menisco ko, ne avrà per un mese). In Panchina torna Valerio Bernabò.

A parte i cambi obbligati, l’unica novità è quindi Andrea Masi al posto di Robertson: con più chili, più difesa ma certamente con meno velocità, Masi vestirà la maglia numero 14 andando a completare una linea di tre quarti sostanzialmente formata da quattro centri.

Anche nell’Inghilterra Martin Johnson cambia solo due degli uomini che a Twickenham sabato scorso hanno sconfitto il Galles 30-17: fuori a primo centro Toby Flood e al suo posto Riki Flutey; in prima linea, il pilone Dan Cole sostituirà David Wilson. Da definire ancora la panchina, perché gli acciacchi di Borthwick e Shaw verranno monitorati fino all’ultimo.
 
Le formazioni:

Italia: 15 Luke McLean, 14 Andrea Masi, 13 Gonzalo Canale, 12 Gonzalo Garcia, 11 Mirco Bergamasco, 10 Craig Gower, 9 Tito Tebaldi, 8 Alessandro Zanni, 7 Mauro Bergamasco, 6 Josh Sole, 5 Marco Bortolami, 4 Quintin Geldenhuys, 3 Martin Castrogiovanni, 2 Leonardo Ghiraldini (cap), 1 Salvatore Perugini   

In panchina: 16 Fabio Ongaro, 17 Matias Aguero, 18 Valerio Bernabò, 19 Paul Derbyshire, 20 Pablo Canavosio, 21 Riccardo Bocchino, 22 Kaine Robertson

Inghilterra: 15 Delon Armitage, 14 Mark Cueto, 13 Matthew Tait, 12 Riki Flutey, 11 Ugo Monye, 10 Jonny Wilkinson, 9 Danny Care, 8 Nick Easter, 7 Lewis Moody, 6 James Haskell, 5 Steve Borthwick (cap), 4 Simon Shaw, 3 Dan Cole, 2 Dylan Hartley, 1 Tim Payne.

In panchina: 16 Steve Thompson, 17 David Wilson, 18 Matthew Mullan, 19 Louis Deacon, 20 Steffon Armitage, 21 Paul Hodgson, 22 Toby Flood .  

[12-02-2010]

 
Lascia il tuo commento