Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nevicata a Roma

come previsto la città si sveglia imbiancata

Come era stato prevista Roma si è svegliata ricoperta da un manto di neve.

Dall'alba di venerdì 12 le correnti polari che hanno raggiunto il centro Italia hanno provocato un brusco abbassamento delle temperature, trasformando le precipitazioni piovose in neve. Imbiancate fin dalla prima mattinata molte strade delle periferie, dall'Eur all'Appio.

Coltre bianca anche sui Castelli Romani e grandi fiocchi sul centro storico: dalle 8 la neve ha iniziato ad attaccare anche nel cuore di Roma, depositandosi su auto e tendoni dei bar. In alcuni viali del centro, intorno alla stazione Termini le chiome degli alberi sono imbiancate. A terra il manto non si forma ancora perchè il suolo è bagnato dalle precedenti piogge.

La nevicata che sta interessando la Capitale ha colpito maggiormente tutti i quartieri a sud della città. Imbiancati completamente Marino, Roccapriora, ma anche le zone di Velletri e Pomezia. Primo velo bianco intorno all'aeroporto di Ciampino. La situazione non è al momento critica negli scali romani, ma a Fiumicino, nell'aeroporto Leonardo Da Vinci, è scattato il piano antineve, con mezzi spargisale e sistemi di riscaldamento delle piste. Cento gli uomini addestrati in campo per fronteggiare l'emergenza neve ed eventuali gelate.

 
 

[12-02-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "La neve da un video di un lettore"
 
 
  CORRELATE