Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Mazzette ai politici: a giudizio Simeoni

avrebbe incassato un milione e mezzo di tangenti

Il deputato di Forza Italia, Giorgio Simeoni, ex assessore regionale alla formazione e’ stato rinviato a giudizio per associazione a delinquere e corruzione. Secondo l’accusa, avrebbe incassato un milione e mezzo di tangenti da Anna Iannuzzi, lady asl.

In particolare la procura contesta uno stipendio mensile di 15 mila euro dal 2001 al 2005 e due tangenti da 600 mila e 200 mila euro nel 2003. Il tutto per agevolare le società dell’imprenditrice, in carcere, Anna Iannuzzi. Il processo iniziera’ il 12 marzo. Simeoni è rammaricato e dichiara :“hanno distrutto una carriera politica, va a giudizio un innocente”.

 
 

[14-02-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE