Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio ora č serie B. Lotito contestato

I biancocelesti perdono 1-0 all'Olimpico con il Catania e ora sono terzultimi

La Lazio in piena zona retrocessione!!! Questa è la situazione dopo la 23.esima giornata che ha visto la squadra biancoceleste perdere di misura per 1-0 in casa contro una diretta rivale come il Catania. Gli etnei infatti con i tre punti di oggi hanno sorpassato la Lazio e visto il successo anche dell'Udinese ed il pareggio nell'anticipo di ieri del Livorno, ora l'undici di mister Ballardini è terz'ultima. Come se non bastasse anche l'Atalanta penultima ha vinto con il Bari portandosi a sole 2 lunghezze e con due gara consecutive esterne da affrontare, ora a Formello c'è veramente poco da ridere.

Oggi doveva essere la partita dei nuovi acquisti Biava, Hitzspelger e Dias, invece alla fine si parla di uno spettro Serie B sempre più concreto. Difficile parlare di una gara che Zarate e compagni non hanno nemmeno giocato male, creando parecchio, ma peccando di imprecisione. Almeno tre grandi occasioni per Mauri e un palo di Zarate, ma anche l'ingenuità al 62' che ha permesso a Maxi Lopez (si proprio il giocatore che doveva venire alla Lazio fino a un paio di settimane fa, ma questo è il calcio) di segnare per la squadra etnea - errore difensivo del neo acquisto Dias. Nel finale l'arrembaggio con 4 punte contemporaneamente in campo non ha portato a nulla e al triplice fischio il presidente Lotito deve essere scortato fuori dallo stadio Olimpico per evitare la contestazione del pubblico laziale.

Francesco Lanna

LAZIO-CATANIA 0-1
LAZIO (4-3-1-2): Muslera; Biava, Dias, Radu, Kolarov; Firmani (dal 26's.t. Diakite), Baronio, Hitzlsperger (dal 20' s.t. Rocchi); Mauri (dal 32' s.t. Cruz); Floccari, Zarate. (Berni, Scaloni, Stendardo, Dabo). Allenatore: Ballardini.
CATANIA (4-1-4-1): Andujar; Alvarez, Silvestre, Spolli, Capuano; Carboni (dal 1' s.t. Ricchiuti); Mascara (dal 40's.t. Morimoto), Izco, Biagianti, Llama; Maxi Lopez (dal 34' s.t. Terlizzi). (Campagnolo, Potenza, Augustyn, Delvecchio). Allenatore: Marcolin.
ARBITRO: Gava di Conegliano Veneto.
MARCATORI:  18' st  Lopez.
AMMONITI: Llama, Radu.

[07-02-2010]

 
Lascia il tuo commento