Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas » Brevi di A tutto gas
 
 

Per Schumacher strano non guidare una Ferrari

Michael Schumacher Michael Schumacher si deve ancora abituare alla Mercedes, dopo tanti anni in Ferrari ha trovato strano guidare un'altra vettura. 

Alla Ferrari Schumacher ha vissuto undici anni intensi della sua vita, ieri si è trovato terzo dietro alla Ferrari di Massa e a Pedro de la Rosa su Sauber e ha ammesso che guardare la Rossa da un'altra macchina è stato particolare per lui. 


"Naturalmente è stata una strana sensazione vedere la mia vecchia macchina in pista ed io essere su un'altra" ha raccontato il sette volte campione del mondo al sito della F1. Schumi ha continuato a stare con il team in attesa di provare domani.  "Era come vedere mio fratello nella macchina, mi sono anche divertito a salutare i miei ex amici della Ferrari". 

Da quest'anno invece Schumacher farà parte di una squadra tutta tedesca, compreso il compagno di squadra. "Penso che abbiamo fatto un buon lavoro" ha continuato il pilota di Kerpen. "I ragazzi hanno fatto un superbo lavoro, compiendo tutti i controlli necessari e la macchina è parsa subito affidabile, hanno lavorato davvero bene. Abbiamo fatto più di 80 giri e, come primo giorno, abbiamo svolto un ottimo lavoro". Con Rosberg a tempo pieno martedì, mercoledì toccherà a Schumi lo stesso lavoro sulla MGP W01.

[03-02-2010]

 
Lascia il tuo commento