Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Nine

di Rob Marshall. Con Daniel Day-Lewis, Penelope Cruz, Marion Cotillard

di Francesco Picerno

Guido Contini è un regista in piena crisi creativa: pochi giorni prima della preparazione di un suo film si rifugia in un albergo fuori città, per sfuggire dalle oppressioni della troupe e del produttore. Dovrà anche risolvere i rapporti con la moglie e con le altre donne importanti della sua vita.

Tratto da un noto musical messo in scena a Broadway negli anni 80, il film ricalca - nel titolo ma anche nella struttura narrativa - il capolavoro di Federico Fellini 8 e 1/2, prendendone come spunto sia i personaggi che le vicende narrative. Con un cast pieno di star internazionali - da Daniel Day Lewis a Nicole Kidman e Penelope Cruz - e volti noti del cinema italiano - Elio Germano, Valerio Mastrandrea e non ultima Sophia Loren - il film di Marshall è un omaggio anche alle atmosfere italiane degli anni 60.

Girata a Roma, nei luoghi cari a Fellini, la pellicola alterna spettacoli di danza e musical a scene molto simili al film del regista romagnolo – compresa quella finale con tutti i personaggi sul set -. Nonostante le dichiarazioni di Marshall - che ha preso le distanze dalle accuse di remake - il film risulta un concentrato di plagi mal fatti delle celebri visioni del nostro regista. Cosi’ l’operazione rischia di trasformarsi in una grossolana ripresa di stereotipi privi di una chiave di lettura moderna.

Funzionano solamente alcuni spettacoli musicali - bello quello intepretato dalla giornalista Kate Hudson - e le scenografie sontuose, attente a non rappresentare la solita Roma hollywoodiana da cartolina. A conti fatti, a trionfare è la leggerezza di un banale intrattenimento che si è rivelato un sonoro flop in tutti i botteghini.

 

 


Secondo te quanti euro merita??
 

[31-01-2010]

 
Lascia il tuo commento