Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sospeso autista dell'Atac

positivo alla cannabis dopo incidente di domenica

Il conducente dell'autobus positivo alla cannabis è stato sospeso dall'Atac, dopo lo spettacolare incidente di domenica su via Ostiense. IL mezzo dell'Atac si è scontroato contro un'autovettura, guidata da un conducente anche lui risultato positivo, ma all'alcol.

L'impatto ha procurato ferite solo ai due conducenti. L'autobus, per fortuna, era fuori servizio e dunque senza passeggeri a bordo, il suo autista, 33 anni e sei di servizio, è stato sospeso dall'azienda di trasporto pubblico.

L'autobus, fuori servizio, stava percorrendo la corsia preferenziale al centro della carreggiata all'altezza dell'ex centrale Montemartini quando un'auto, sembra passando con il semaforo rosso, si è scontrata contro il mezzo pubblico. Nell'impatto sono rimasti feriti, in modo non grave, l'autista dell'autobus e l'automobilista, portati al vicino ospedale Cto per le prime cure.

Secondo quanto risulta al 118, intervenuto con due ambulanze, l'uomo che era alla guida dell'auto ha riportato la frattura della clavicola. Solo lievemente ferito l'autista.

Per evitare l'impatto con l'auto che stava tentando un'inversione di marcia, il conducente del bus è finito contro un albero, abbattuto e finito sopra una vettura in sosta, e su un semaforo. Lo stesso autobus si è poi fermato su un tratto sconnesso di strada tanto che la parte superiore del mezzo è rimasta leggermente sollevata.

Adalberto Bertucci, Amministratore delegato dell'azienda di trasporto pubblico della Capitale Atac spa, prima di conoscere l'esito del test aveva fatto sapere che se l'autista fosse risultato positivo sarebbero state attivate tutte le procedure disciplinari "previste dai nostri regolamenti interni che, lo ricordo, sono improntate a una politica di tolleranza zero per comportamenti di questo tipo e possono condurre alla sospensione e persino al licenziamento nei casi piu' gravi". E così è stato: l'autista è stato momentaneamente sospeso dal servizio.

Non è la prima volta che a Roma un autista di un mezzo pubblico, risultato poi positivo al narcotest, viene coinvolto in un incidente. Il 20 dicembre 2008 Alessandro Morini, 29 anni, alla guida di un bus travolse e uccise un anziano automobilista a Roma. Era sotto l'effetto di cocaina.

[26-01-2010]

 
Lascia il tuo commento