Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Capannelle: follia in caserma dei Vigili del Fuoco

accoltellate 7 persone, due sono in gravi condizioni

Si chiama Gabriele Mancini e ha 41 anni l'uomo che stamattina ha accoltellato alcune persone all'interno della sede delle Scuole centrali antincendi e della Protezione civile. Si tratta di un ingegnere dei vigili del fuoco.

L'uomo é stato colto da un raptus e dopo aver accoltellato almeno sette dipendenti all'interno e poi ha investito altre persone nel piazzale.

"È stato un gesto di pura follia. Ha tirato fuori un coltellino tascabile e ha colpito 4 persone. Non ci risulta al momento che prima ci siano state discussioni e che alla base del gesto ci siano motivi economici". E' quanto afferma il responsabile della comunicazione dei Vigili del fuoco, Gennaro Tornatore. "E' un ingegnere dei vigili del fuoco - ha aggiunto - Lavorava qui e si occupava della formazione".

LA DINAMICA - Mancini, autore di quello che i colleghi definiscono "un improvviso e inspiegabile raptus di follia", è ingegnere dei vigili del fuoco di 41 anni, addetto alla formazione. Lavora in un ufficio al primo piano del complesso centrale all'interno delle scuole antincendio delle Capannelle. Secondo i primi accertamenti, l'uomo era seduto alla sua scrivania nel suo ufficio quando, all'improvviso, si è alzato, ha tirato fuori un coltello multiuso a serramanico con una lama da 10 centimetri e si è gettato contro il collega nel suo ufficio accoltellandolo in maniera grave, "senza aver discusso né litigato con nessuno", hanno raccontato i primi testimoni. Poi, la furia sarebbe continuata anche fuori dalla stanza. In corridoio, tra urla e grida, l'ingegnere avrebbe aggredito altri colleghi ferendone in tutto 6. Poi la fuga all'esterno del palazzo. Mancini è uscito nel piazzale della caserma, ha preso la sua auto parcheggiata sotto l'edificio, una Ford grigia, e ha cominciato a girare per i viali della cittadella. Inseguito da colleghi vigili del fuoco ne ha investiti 4 , uno di loro è stato travolto e per il fortissimo impatto è finito in codice rosso in ospedale. Nel frattempo, era stato dato l'allarme e sono arrivati i carabinieri che sono riusciti a bloccare l'uomo e a portarlo via. Sul posto sono intervenuti 5 ambulanze e due elicotteri del 118 che hanno portato via i feriti gravi.

"L'ho sentito gridare", racconta un'impiegata che era al secondo piano della palazzina dove sono ospitati sia gli uffici amministrativi che il comando. "Urlava: "Attenti che salgo al piano di sopra e sgozzo tutti", continua la donna. I feriti meno gravi sono stati medicati sul posto e la caserma è stata isolata dalle forze dell'ordine.

SI PROCEDE PER TENTATO OMICIDIO - La procura di Roma ha aperto un fascicolo sul folle che stamattina ha ferito una decina di persone in una scuola dei vigili del fuoco. Gli accertamenti sono affidati al pm Patrizia Ciccarese il quale procede, per il momento, per tentato omicidio.

 
 

[21-01-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
 
 
  CORRELATE