Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Elezioni Regionali, Bonino candidata

escono già i primi sondaggi, è testa a testa

Nel centrosinistra la candidata alle prossime regionali sarà Emma Bonino, attuale vicepresidente del Senato. E' stato deciso durante la direzione regionale del Pd Lazio.

Lo conferma anche il coordinatore regionale del Pd Mazzoli "Ci sono le condizioni per la candidatura della Bonino -dice- nelle prossime ore e nei prossimi giorni definiremo il quadro complessivo".

ZINGARETTI - "Mi auguro che Emma Bonino, come misembra abbia iniziato a fare, oggi si predisponga ad essere il punto di riferimento della coalizione - ha detto il presidente della provincia di Roma, Nicola Zingaretti - Credo innanzitutto - ha aggiunto - che il Lazio abbia bisogno di essere governato bene, con autorevolezza, autonomia e una buona dose di forza. Emma Bonino è stata uno dei migliori commissari europei, un ottimo ministro ed è una persona tra quelle annoverate come simboli del buon governo del paese".

Intanto oggi sono già stati diffusi i risultati di un sondaggio elettorale (Crespi - Omniroma) che evidenzia una forte equilibrio di voti tra Emma Bonino e Renata Polverini, la candidata Pdl.

CRESPI - "Emma Bonino gode di maggiore notorietà e di un apprezzamento trasversale perché considerata al di sopra degli schieramenti. -ha detto Luigi Crespi, commentando i sondaggi- Renata Polverini invece è conosciuta solo come sindacalista e come ospite di Ballarò, quindi è meno nota alla grande massa dei cittadini. Questo spiega perché la Bonino nel sondaggio risulta in vantaggio nonostante nel voto di lista prevalga il centrodestra. Io comunque penso che la Polverini sia ancora la favorita. Credo che la Polverini sia favorita - aggiunge Crespi - perché ora entreranno in campo le coalizioni, le risorse da spendere in campagna, l'apparato di comunicazione, e in questo senso mi pare che la sua situazione sia per lei migliore. Per Emma Bonino, invece, dalla sua coalizione arrivano solo problemi e litigiosità. Inoltre, mentre Polverini potrà spendere, se vorrà farlo, il volto di Berlusconi, Emma Bonino non potrà giovarsi della presenza dei leader del centrosinistra che a oggi non sembrano in grado di spostare voti in maniera consistente. La Bonino potrebbe avvantaggiarsi dei faccia a faccia, ammesso che la Polverini glieli conceda, dove secondo me vincerebbe. Comunque, considerata la situazione di immagine del centrosinistra della Regione Lazio dopo il caso Marrazzo, si può dire che Emma Bonino un miracolo l'ha già fatto: quello di tenere aperta una partita che sembrava persa in partenza".

SONDAGGIO CRESPI ELEZIONI REGIONALI LAZIO - I risultati sono da intendersi parametrati in percentuale sul totale di coloro che hanno indicato l'intenzione di voto. Si è dichiarato indeciso il 28,4 per cento.

Emma Bonino - Pd-                                  49,5%

Renata Polverini - Pdl -                           48,5%


Roberto Fiore - Forza Nuova -                1,2%

Michele Baldi - Movimento per Roma - 0,8%

[12-01-2010]

 
Lascia il tuo commento