Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Capodanno 2010 a Roma

migliaia al Colosseo per brindare al nuovo anno

 Nonostante la pioggia migliaia di persone si sono riversate per le strade di Roma per festeggiare il capodanno 2010. Oltre 100mila persone hanno assistito al concerto gratuito di Venditti e degli Zero Assoluto ai Fori Imperiali. Calendario ricco di eventi anche oggi primo gennaio. Fra i tanti appuntamenti il capodanno dei bambini in piazza del Popolo.

 Proprio sotto il Colosseo, migliaia di persone, tra romani e turisti, hanno brindato al nuovo anno sotto il palco del concerto gratuito organizzato dal Comune. Un brindisi al quale ha partecipato anche il sindaco della capitale Gianni Alemanno.

 FERITI PER I BOTTI - Rispetto agli anni precedenti sono diminuiti i feriti dovuti ai botti di capodanno. Sono due le persone che per l'uso dei botti hanno riportato gravi ferite con amputazione di parti del corpo: a Primavalle un uomo di 51 anni ha perso una mano per l'esplosione di un petardo, mentre a Passo Corese un uomo di 54 anni ha perso tre dita della mano sinistra. A Tivoli un ragazzo di 17 anni è rimasto ferito alla testa mentre all'Eur una donna di 33 anni si è ustionata all' avambraccio sinistro ed è ricoverata al Cto.

CALENDARIO 1 GENNAIO

- Capodanno dei bambini in piazza del Popolo a ingresso libero. Alle 11,00 la giornata si apre con una sfilata, guidata da una banda musicale in stile dixieland. Per tutta la giornata clown, giocolieri, truccabimbi, musicisti e artisti di strada per il divertimento dei più piccoli. 50 gli appuntamenti, durata media di 30-40 minuti ognuno. Gran finale: la fantasia di Capodanno con trampoli, grandi pupazzi, macchine sceniche, costumi stupefacenti, giochi di fuoco ed effetti pirotecnici.

- Ore 16,30: nella chiesa della Trinità dei Monti, il concerto 'Musica per la vita... Vita per la musica', ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti a partire dalle ore 16. In scena l'Istituzione sinfonica abruzzese, con l'obiettivo di raccogliere fondi per finanziare un nuovo archivio musicale, dotato di nuove partiture e tutto quanto necessita un'orchestra. L'unico archivio abruzzese, intitolato a San Domenico, è andato completamente distrutto con il terremoto.

- Al Teatro Valle va in scena alle 16,45 'La regina delle nevi', di Teresa Ludovico, rivisitazione della fiaba di Hans Christian Andersen con attori, ballerini, acrobati. 

 
 

[01-01-2010]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
 
 
  CORRELATE