Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Punto e a capo

Al Teatro de’ Servi la commedia di Marco Falaguasta

Marco Falaguasta e Michela Andreozzi Dal 5 gennaio al Teatro de’ Servi,  saranno i protagonisti della divertente commedia in due atti “Punto e a capo”, scritta e diretta dallo stesso attore romano.

L’azione si svolge nello scompartimento di un treno, un piccolo mondo dove si incontrano persone per la prima volta e probabilmente non si vedranno mai più. Così i passeggeri hanno la possibilità di inventarsi una nuova identità, persone con altre esperienze, altri sogni, aspettative… forse proprio come avrebbero voluto essere. Anche se poi, quando il treno arriva a destinazione….si ritorna alla realtà.

“In teatro abbiamo tentato di riportare la vita - afferma Marco Falaguasta - quella di tutti i giorni, senza le parti noiose, con i suoi protagonisti: Grazia sta andando a lasciare il suo storico e ormai prevedibile fidanzato, Punto è atteso dal suo capo per un importante colloquio di lavoro, Antonio è appena diventato papà e va a conoscere il figlio, Anna è una monaca zen…. E poi in fondo allo scompartimento vicino al finestrino, è seduto un sinistro e inquietante personaggio. Cosa vuole dagli altri? Dove sta andando? Si scoprirà nel corso del viaggio in un susseguirsi di battute e di irresistibili situazioni paradossali e comiche…”.

Accanto alla coppia Falaguasta-Andreozzi, troviamo Piero Scornavacchi, Marco Fiorini, Irma Carolina Di Monte e Vasco Montez. “Sul palco succedono sempre cose inattese – conclude Falaguasta - anche noi, come i nostri personaggi, ogni sera andiamo dove ci porta la fantasia e il divertimento di recitare insieme, con la disponibilità a farci sorprendere”.

Le scene sono di Alessia Petrangeli, mentre il disegno luci di Massimo Bertucci e Tony di Tore.

Lo spettacolo resterà in scena al Teatro de’ Servi (Via del Mortaro, 22. Telefono: 06.6795130) fino al 24 gennaio.

[30-12-2009]

 
Lascia il tuo commento