Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sanita' Roma
 
» Prima Pagina » Sanita' Roma
 
 

Protesta al S.Eugenio: i lavoratori denunciano i disservizi

straordinari e mancanza di personale

Troppi straordinari, poca sicurezza sul lavoro soprattutto al blocco operatorio. Per questo i lavoratori del Sant’Eugenio aderenti alle rappresentaze sindacali di base hanno manifestato davanti alla sede dell’asl Roma C di via dell’arte. Il Sant’Eugenio ha al suo interno anche uno dei più importanti centri trapianti di Roma ma, dicono i lavoratori, soprattutto gli infermieri delle sale, delicate opreazioni si effettuano dopo i normali turni e in regime di straordinario per mancanza di personale.

L’asl roma c è una delle strutture toccate dallo scandalo sanità che portò in galera gli ex dirigenti in quello che è stato definito l’impero di lady asl. I problemi denunciati dai sindacati riguardano non solo l’utilizzo di denaro pubblico ma questioni di sicurezza in sala operatoria e materiali sanitari di uso quotidiano. Il direttore della roma c antonio paone ha incontrato i lavoratori e ha confermato 5 nuove assunzioni e un progetto di rinnovamento a partire dall’organizzazione delle sale e da sistemi di approvvigionamento che non sprechino in futuro denaro pubblico.

 

 

[07-02-2007]

 
Lascia il tuo commento