Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Schumi - Mercedes: ormai sembra fatta

Il tedesco pronto al clamoroso rientro. Anche Zermiani sicuro: torna a correre.

Si attende prima di Natale l'annuncio ufficiale. Salvo sorprese dell'ultima ora, Michael Schumacher nel 2010 sarà il pilota di punta della Mercedes GP, affiancando il talentuoso Nico Rosberg e ritrovando al muretto l'amico Ross Brawn, con il quale ha condiviso i successi più importanti della sua carriera. Negli ultimi giorni, tra gli addetti ai lavori e gli appassionati, praticamente non si parla d'altro.

All'inizio, sembrava trattarsi solo di una mossa di marketing escogitata dal solito Ecclestone per tenere vivo l'interesse sul Circus in questi mesi invernali, progressivamente però sono aumentate le voci sempre più insistenti di una trattativa in corso e benché non vi sia stata finora nessuna conferma, né il pilota tedesco, né la Casa delle Frecce d'Argento hanno mai prodotto una smentita.

Il mancato annuncio di Heidfeld che già dichiarava "voglio vincere con Mercedes" e, nelle ultime ore, le parole di Montezemolo che di fatto ha "liberato" Schumi, sono indizi importanti che fanno pensare ad un accordo di massima già raggiunto.

Ne è convinto anche Ezio Zermiani, indimenticabile voce e volto della F1. Al nostro giornale, il celebre giornalista Rai, ha dichiarato che "ormai è tutto fatto per il ritorno alle corse del Kaiser dopo tre anni di astinenza".

Molto probabilmente le ultime riserve (legate alle condizioni fisiche) saranno sciolte in occasione di un test che Schumacher dovrebbe svolgere nei prossimi giorni. Intanto, mentre il sette volte campione del mondo si allena e si diverte sui kart nella sua Kerpen, la gran parte dei tifosi della Rossa è scossa dal "tradimento" e la stessa Germania si interroga e si divide sulla sua decisione. Per la F1 del 2010 sarebbe comunque una bella iniezione di fascino che ben si aggiunge alle novità regolamentari (su tutte l'abolizione dei rifornimenti) e al rivoluzionato punteggio modellato su quello della MotoGP.

Giu. Cil.

[16-12-2009]

 
Lascia il tuo commento