Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aggressioni ai senza tetto

due morti violente in sette giorni

l'auto dove è stato trovato il corpo del senza tetto

E’ stato identificato l’uomo trovato senza vita nell’auto parcheggiata in piazza dei cinquencento, a ridosso della stazione Termini. E’ un cittadino russo di 45 anni, si chiamava Alexej Petrov e mesi viveva nella zona, dormendo in auto e sostenendosi grazie a piccoli espedienti.

Era ben conosciuto dai senza tetto che vivono di elemosina e accattonaggio alla stazione, tanto che spesso sostava nelle strade e nelle panchine di piazza dei cinquecento.

Al momento i militari non escludono nessuna ipotesi anche se la piu’ probabile resta quella dell’omicidio, l’aggressione al 45 enne sarebbe scaturita dopo una lite con un altro senza tetto, forse un dissidio nato dalla spartizione di pochi euro.

Il russo è stato trovato sui sedili dell’auto avvolto da coperte intrise di sangue, con profonde ferite al volto e alla testa, forse causate da un pezzo di vetro. Domani i risultati dell’autopsia chiariranno le cause del decesso, di certo si tratta di morte violenta.

Questo è il secondo caso nel giro di una settimana di un clochard trovato in strada senza vita, ucciso probabilmente da un altro senza fissa dimora. A Trastevere, stessa sorte per un polacco di 24 anni, trovato sotto i portici di Lungotevere de' Cenci, si chiamava Arthur Istok, anche lui forse vittima di una rissa tra sbandati e nella notte romana.

 
 

[15-12-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE