Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Cortei, in ginocchio il traffico cittadino

disordini tra studenti e polizia

Il protocollo sulle manifestazioni tarda a realizzarsi e la città si ritrova di nuovo in ginocchio. tre i cortei principali che hanno attraversato la capitale in un venerdì di passione per gli automobilisti: quelli mobilitati dalla Cgil e quelli degli studenti, universitari e delle scuole superiori. 

Paralizzate molte strade del centro, con i vigili costretti a deviare i flussi del traffico. Il corteo dei lavoratori del pubblico impiego, arrivati da tutta italia, si è mosso da piazza della repubblica arrivando sotto il grande palco allestito a piazza del Popolo.

Circa 100 mila i manifestanti tra cui lavoratori di università, istituti superiori, dipendenti di accademie e conservatori, che hanno chiesto più risorse e nuovi contratti come contromosse al precariato e alla crisi.

Ancora più caldo il fronte studentesco delle manifestazioni di oggi. Il corteo degli universitari è partito da piazzale Aldo Moro per raggiungere piazza della repubblica. Dopo alcuni disordini tra polizia e manifestanti, l’onda è tornata alla Sapienza, abbandonando il proposito di raggiungere il ministero dell'istruzione in viale Trastevere, dove i liceali erano in sit in dalle prime ore del mattino. nel mirino di cori e striscioni, ancora una volta, la riforma Gelmini e i tagli alla scuola pubblica.  

[11-12-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia
  • "Gli scontri tra polizia e studenti"