Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Omaggio a Venanzo Crocetti

personale al Vittoriano

Di Nunzia Castravelli

Il Complesso dei Dioscuri al Quirinale accoglie fino al 21 dicembre l’opera scultorea di Vananzo Crocetti, uno dei protagonisti della scena artistica italiana del Novecento, autore delle porte bronzee della Basilica di San Pietro, la “Porta dei Sacramenti.

Curata dalla critica d’arte prof.ssa Tiziana D’Acchille ed organizzata dalla Fondazione “Venanzo Crocetti” di Roma e dall’Associazione Culturale “Metamorphosis”, con il patrocinio del Ministero per i Beni Artistici e Culturali, la mostra  presenta le opere della prima produzione artistica degli anni trenta e quaranta fino ai cicli degli ultimi anni ottanta. Opere sobrie ed eleganti frutto di un ispirazione che si rifà al mondo classico espressa dall’artista abruzzese attraverso un linguaggio contemporaneo.

Crocetti ha esordito nel mondo artistico molto giovane ottenendo subito i primi riconoscimenti di prestigio con tre inviti consecutivi alla Biennale di Venezia. Il primo è datato 1934, a soli vent’anni, grazie al premio assegnatogli dalla Galleria Nazionale di Firenze. Da quel momento in poi, la sua presenza nel panorama artistico italiano divenne costante, con parentesi estere in particolar modo in Giappone.  Iniziò così, una lunga e fortunata stagione critica che lo accompagnerà fino agli anni Sessanta. Erede  della cattedra di Arturo Martini all’Accademia di Venezia, insegnò successivamente all’Accademia di Firenze e infine all’Accademia di Belle Arti di Roma.

Nonostante gli impegni artistici lo allontanarono dalla terra d’origine, mantenne comunque un forte legame con il suo Abruzzo. Nel Duomo di San Flaviano di Giulianova, città natia, ha realizzato il monumentale "Crocifisso" bronzeo dell'altare maggiore e la grande "Madonna col bambino e angeli" in pietra e marmo. A Teramo si possono apprezzare diverse sue opere bronzee: nel parco della Banca di Teramo sono esposte numerose sculture; nel parco dei Tigli è sito il complesso scultoreo, inaugurato nel 1972, avente per tema i Caduti di tutte le guerre; in piazza Orsini è collocata, su un piedistallo, la statua dedicata alla Maternità; nella facciata posteriore del Duomo di Teramo è incastonato il bassorilievo che simula il portone di ingresso, in realtà murato.

Omaggio a Venanzo Crocetti

3 - 21 dicembre 2009

Complesso dei Dioscuri al Quirinale

Via Piacenza 1, Roma

Ingresso libero
Info:
tel. 06 33711468
www.museocrocetti.it
 
 

[04-12-2009]

 
Lascia il tuo commento