Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Approvato il bilancio comunale 2007

aumeni IRPEF alla cura del ferro, diminuisce l'ICI

10 ore di discussione, una maratona comincita alle 16 e finita solo alle 2, il consiglio comunale ha approvato il bilancio 2007, votando tutti gli ordini del giorno e gli emendamenti. Il bilancio e’ passato in consiglia dalla giunta senza nessuna modifica.

Per i cittadini c’è una buona e una cattiva notizia, iniziamo dalla cattiva: la manovra prevede un aumento allo 0,5% dell’addizionale irpef che portera’ nelle casse del comune 113 milioni di euro. La buona nuova e’ che per bilanciare l’aumento di questa tassa il Campidoglio ha previsto la riduzione dell’imposta sulla prima casa che ora scende dal 4,9 al 4,6 per mille con un risparmio medio per i 750.000 proprietari di 40 45 euro annui. Per chi possiede piu’ di una casa invece l’aliquota sulla seconda proprieta’ sale dal 6,9 al 7 per mille.

Il bilancio punta a confermare i livelli dei servizi investendo soprattutto nella costruzione della nuova metro e nel miglioramento della mobilita’. Le entrate del comune che arrivano dall’aumento dell’irpef serviranno infatti soprattutto per completare le grandi opere di viabilità, in tre anni verrà infatti investito un miliardo di euro per le nuove metropolitane e per migliorare il traffico. Dei 113 milioni di euro che il comune disporra’ dall’aumento dell’irpef 35 milioni saranno redistribuiti per le fascie piu’ deboli, agevolazioni per 280.000 famiglie, soprattutto nel settore della casa, in particolare per giovani coppie e capifamiglia donne. La manovra sblocchera’ fondi per 800 posti in 13 nuovi asili nido e per nuove assunzioni: entro dicembre 2007 lavoreranno 1.000 agenti di polizia municipale in più.

[03-02-2007]

 
Lascia il tuo commento