Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

The Twilight saga: New Moon

di Chris Weitz. Con Kristen Stewart, Robert Pattinson

di Svevo Moltrasio

Proprio al compleanno dell'amata Bella, il vampiro Edward si convince ad andarsene per non mettere più in pericolo la ragazza. Rimasta sola con il cuore spezzato, la povera stringe rapporto con Jackob, il quale, manco a dirlo, nasconde un altro segreto. Se ne vedranno di tutti i colori..

Arriva a distanza di un anno il secondo capitolo della saga ispirata ai romanzi di Stephenie Meyer, e si segnala un cambio in cabina di regia con l’ingresso di Chris Weitz. Il cast è confermato e le migliaia di fan in tutto il mondo hanno preso d’assalto le sale nelle prime giornate di proiezione facendo segnare incassi da record.

La saga di Twilight ha creato una spaccatura tra i numerosissimi fedeli, soprattutto di stampo adolescenziale e femminile, e gli altrettanto numerosi dispregiatori, dei quali, non pochi, per un rigetto incondizionato hanno preferito tenersene alla larga. In realtà il primo capitolo, pur affogato tra sdolcinerie sentimentali e parecchie ingenuità, si segnalava come un discreto connubio di generi con un non trascurabile spaccato americano. Nel proseguimento delle avventure, come spesso capita per le produzioni hollywoodiane, lo spettacolo si fa più massiccio e anche più dozzinale.

L’azione prende il sopravvento a discapito dell’atmosfera e dei personaggi, questi ultimi dimezzati in onore di Bella, la protagonista assoluta di questo episodio. Dopo aver perso la testa per un vampiro, questa volta la ragazza quasi ci ricasca con un licantropo, costretta a pene d’amore sovrannaturali. Sebbene ci sia qualche momento più cupo, la produzione non ha impennate, preoccupandosi solo di accontetare i fan e perdendo per strada qualche spunto interessante. La confezione continua ad avere diverse pecche, ma non va dimenticato che in ambiti hollywoodiani si tratta di un basso budget, e dati i risultati – visivi e degli incassi - c’è poco da criticare.

 



votanti: 1
Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[25-11-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE