Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Vertice Fao, traffico in tilt

sfila anche il corteo dei trattori

Grandi disagi alla circolazione oggi per gli automobilisti romani, traffico in tilt questa mattina dove ha preso il via il Vertice mondiale per la sicurezza alimentare. In particolare disagi al traffico si sono registrati all'Aventino, dove c'è il palazzo della Fao e nelle zone centrali dove soggiornano le autorità straniere. I loro spostamenti in città sono stati scortati dalle forze del'ordine, che hanno bloccato il traffico privato soltanto il tempo necessario al passaggio delle delegazioni.

Numerose le zone chiuse al traffico come viale Aventino, le strade intorno al Circo Massimo, intorno alle Terme di Caracalla fino a Porta Petronia. Off limits anche la zona di San Giovanni dove partirà il corteo degli gli agricoltori dell'associazione "Altagricola" che manifestano proprio in occasione dell'apertura del vertice Fao sulla sicurezza alimentare.

CORTEO DEI TRATTORI: All'ingresso delle strade chiuse le pattuglie di vigili urbani segnalano agli automobilisti i percorsi alternativi. Ulteriori disagi al traffico sono previsti tra Porta San Giovanni e via Emanuele Filiberto per una manifestazione, dalle 10 alle 15, organizzata dall'associazione Altra Agricoltura che prevede anche il transito in corteo di alcuni trattori.

GUARDA La mappa del traffico

CORTEI E TRAFFICO IN TILT: Da oggi a mercoledì prossimo saranno sei giorni di fuoco per la mobilità e i trasporti della capitale. Il massimo caos si avrà a partire da domenica, alla vigilia del vertice mondiale sull´alimentazione che si terrà dal 16 al 18 novembre, quando scatteranno le prime modifiche alla circolazione. Blindata, su indicazione della questura, tutta l´area attorno al palazzo della Fao, una sorta di zona rossa che ospiterà 70 capi di Stato e di governo e le delegazioni di più di 180 paesi.

La stazione Circo Massimo della linea B della metro resterà chiusa per quattro giorni, mentre è pronto il cosiddetto "piano salva bus" dell´Atac: 16 linee verranno deviate su percorsi alternativi (3, 60 Express, 75, 81, 85, 87, 118, 160, 175, 271, 628, 673, 715, n2, n10 e n11).

Stop al traffico, poi, in piazza di Porta Capena, viale delle Terme di Caracalla, via Baccelli, viale Aventino e via del Circo Massimo. A partire dalle 7 di oggi, attorno alla Fao sarà vietato parcheggiare. I disagi riguarderanno anche gli abitanti del centro: alle 7 scattano divieti in via Vittorio Emanuele Orlando, via Romita, via Sistina e piazza Trinità dei Monti. 

[16-11-2009]

 
Lascia il tuo commento