Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

2012

di Roland Emmerich. Con John Cusack, Thandie Newton

di Svevo Moltrasio 

Siamo alle soglie della fine del mondo: alcuni ricercatori se ne accorgono e mettono al corrente i propri governi che danno il via alla costruzione di immense e tecnologiche navi per salvare il salvabile. Ovviamente, tra distruzioni e fughe, sarà anche una guerra tra arroganza e solidarietà.

Dopo il mezzo passo falso di 10.000 A.C. il tedesco Roland Emmerich sforna un nuovo lavoro pronto a sbancare i botteghini di tutto il mondo. Con un budget da record, 2012 può contare su di un cast ricco che oltre al protagonista John Cusack, vede anche in ruoli minori attori del calibro di Woody Harrelson e Danny Glover.

Partendo dalle credenze Maya, rinfrescate regolarmente da nuovi predicatori e pessimisti del caso, il film racconta l’imminente distruzione del pianeta che tra terremoti, eruzioni vulcaniche e tsunami, cambierà il suo aspetto proprio sul finire dell’anno che fa da titolo. Le catastrofi saranno devastanti e le città sprofonderanno in un vortice di caos e distruzioni. In questo panorama Emmerich può sbizzarrirsi mettendo in scena la summa del suo fare cinema: tutto crolla e si disintegra, in primis gli Stati Uniti d’America che, nonostante siano guidati da un coraggioso e altruista presidente nero, soccomberanno spaventosamente.

Nel giocattolone il regista butta dentro oltre all’avventura, ironia, retorica spicciola e speranza, tradizionali ingredienti marchio di fabbrica del tedesco, che rendono il film un solido spettacolo d’intrattenimento mai realmente sorprendente malgrado i mastodontici effetti speciali. Ma tutto funziona quanto deve e qualche accenno malinconico, legato soprattutto alle incomprensioni generazionali espresse tra padri e figli, arricchisce di quel tanto che basta la visione. Tristissima la fine del nostro paese, nello specifico del nostro leader.

 


Secondo te quanti euro merita??
 

[13-11-2009]

 
Lascia il tuo commento