Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Da Lagos con la coca in valigia: arrestata nigeriana a Fiumicino

5 chili di cocaina nascosta nel bagagliaio

Da Lagos a Fiumicino per motivi di lavoro. Così una sedicente  nigeriana di 35 anni ha giustificato il suo arrivo all’aeroporto di Fiumicino ai finanzieri e ai doganieri che l’hanno fermata nel settore arrivi. Poche domande sono però bastate a capire  che il viaggio di lavoro in italia era soltanto una copertura e questa volta niente bizzarro stratagemma: 5 chili di cocaina purissima li aveva nascosti all’interno del bagaglio.

Dopo aver rivacanto dei doppifondi nelle pareti laterali del borsone la donna aveva raccolto lo stupefacente in buste di carta poi chiuste con del nastro isolante. Secondo i primi accertamenti, dalla droga sarebbero stati ricavati oltre 20 chili di cocaina "da strada", per un valore di mercato pari a 3 milioni di euro. La nigeriana è stata arrestata per traffico internazionale di droga e portata nel carcere di civitavecchia. Dall'inizio dell'anno nello scalo romano finanzieri e doganieri hanno sequestrato oltre 150 kg di sostanze stupefacenti. Le persone denunciate sono state 85 persone, 20 di queste finite in manette.

[01-02-2007]

 
Lascia il tuo commento