Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Un anno dall'alluvione di Roma

aziende dell'Aniene ancora in emergenza

A poco meno di un anno dall’alluvione che colpì Roma, molte aziende della zona tiburtina in prossimità dell’Aniene sono ancora in stato d’emergenza e alcune sono impossibilitate a proseguire la propria attività.

I danni per le aziende della zona, come denuncia il comitato tiburtino, sono quantificabili in 8 milioni di euro e i lavori per riaprire l’attività sono iniziati solo da alcuni mesi.

Anche se l’acqua non c'è più, i gravi danneggiamenti arrecati dall’alluvione ai macchinari, alle merci e alle strutture delle aziende sono ben visibili.

Sempre un anno fa, fu dichiarato lo stato di calamità naturale e il governo aveva promesso uno stanziamento di 13 milioni per il Lazio, soldi che alle aziende della zona non sono mai arrivati.

Problemi che si vanno ad aggiungere alle difficoltà sempre maggiori per i titolari delle aziende di avere  finanziamenti dalle banche.  

 
 

[10-11-2009]

 
Lascia il tuo commento