Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Thriller live

al Gran Teatro l'opera musicale che celebra Michael Jackson

Di Giuseppe Duca

Con più di 750 milioni di album venduti in tutto il mondo e 14 hits al primo posto nelle classifiche, Michael Jackson rimane l’indiscusso “Re del Pop”. Le sue canzoni non solo hanno fatto la storia della musica, ma hanno dettato lo stile di vita di un’intera generazione. Milioni di fan in giro per il mondo hanno ballato la “moonwalk” e imitato il loro idolo indossando il guanto bianco in una sola mano.

“Thriller – Live” celebra il fenomeno Michael Jackson e trasferisce sul palco i suoi successi e il suo inconfondibile stile di danza.

L’antologia musicale che fa da asse portante inizia dai primi anni di Jacko con i fratelli nei Jackson 5, passando per il suo album “Off the Wall” fino alla consacrazione definitiva di “Thriller”.

E' la prima opera di musical teatrale mai realizzata su Michael Jackson e comprende praticamente tutta la storia artistica di questo grande personaggio. Riascoltarli è un pò come scorrere un album in cui sono immortalati i momenti più intensi di tutta una vita: “I Want You Back”, “I'll Be There”, “Show You The Way To Go”, “Can You Feel It”, “Rock With You”, “She's Out Of My Life”, “Beat It”, “Billie Jean”, “Bad”, “Earth Song” e ovviamente “Thriller”.

Lo show originale londinese, che è  stato celebrato dal pubblico e dalla critica, è ancora in scena al Lyric Theatre del West End dal gennaio 2009. Lo spettacolo aveva già debuttato al Dominion Theatre sempre a Londra nel 2006, seguito poi da tre acclamati tour in Gran Bretagna. Ora, dopo molti mesi di preparazione e di collaborazione con il team di Londra, “Thriller – Live” affronta un lungo tour in Italia, facendo tappa dal 10 al 22 novembre al  Gran Teatro di Roma.

Ideatore e co-produttore è Adrian Grant, per anni socio della popstar, che ha definito lo show “come un’esplosione incontenibile” con effetti speciali multimediali supportati dalle straordinarie esibizioni dei cantanti e dei ballerini. Le elettrizzanti coreografie sono di Gary Lloyd e sono talmente perfette da sembrare che Lloyd non abbia mai lavorato ad altro eccetto “Thriller-Live”.

Gary Lloyd, che precedentemente aveva lavorato con artisti come Leona Lewis, Will Young, Robbie Williams e Kelly Clarkson, è riuscito a far entrare nello staff di questa fenomenale produzione anche il grande coreografo LaVelle Smith Jr., noto per le sue coreografie originali del multipremiato video di Jackson “Dangerous” e per aver vinto 5 volte il premio MTV Video Music Award.

Uno spettacolo decisamente impegnativo e costoso, una grandissima produzione che al momento sembra aver vinto la sua scommessa. Le richieste sono state tante, e il numero di date è stato notevolmente ampliato.

[09-11-2009]

 
Lascia il tuo commento