Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Vertenza Atesia: Sit In in Ministero

La lotta dei precari, dei dipendenti atesia, arriva di fronte al ministero del lavoro a via Veneto. Sindacati confederali e imprenditori dell'azienda di call center si sono già incontrati per trovare una soluzione, ma il fronte dei lavoratori è spaccato. Cgil, Cisl e Uil hanno tentato la strada della mediazione, un accordo prevedeva un percorso di stabilizzazione attraverso contratti di apprendistato e inserimento per 1800 dei quasi 4000 precari. Una soluzione di mezzo che almeno aveva trovato il favore dell'azienda ma non dei lavoratori del collettivo che oggi sono scesi in piazza. Un anno fa i dipendenti presentarono un esposto chiedendo controlli sulla situazione contrattuale, secondo le prime verifiche la maggior parte dei contratti a progetto sarebbe irregolare. Atesia rappresenta il caso limite del precariato: 3.800 contratti atipici su 4.000 dipendenti. Lo scenario adesso si complica. I Sindacati hanno chiesto formalmente all'azienda la sospensione dell'accordo, l'atesia vuole invece andare avanti con una stabilizzazione graduale di parte dei precari. Se gli ispettori dovessero confermare l'irregolarità dei contratti i sindacati a questo punto potrebbero ritirare la firma. Rottura completa delle trattative e soprattutto il rischio concreto per centinaia di persone di perdere il posto seppure precario.
 
TAG: Atesia
 

[09-06-2006]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE