Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Teatro Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Teatro Roma
 
 

Dalla cittą dolente

I detenuti-attori della Compagnia dei Liberi Artisti

detenuti attori Dopo “Natale in casa Cupiello” e “Napoli milionaria” di Eduardo, dopo “La Tempesta” e “Amleto” di Shakespeare in versione partenopea, dopo la sfida col “Candelaio” di Giordano Bruno, i detenuti-attori della Compagnia dei Liberi Artisti Associati affrontano l’Inferno di Dante. “Dalla Città Dolente”, già applaudito da migliaia di spettatori, torna al Teatro di Rebibbia il prossimo 20 novembre.

L’Inferno assomiglia alla descrizione di un antico carcere. I suoi Canti sono carichi di orrore e condanna per le crudeltà umane, ma anche di pietà per gli sconfitti, di sdegno per le vergogne dei potenti e dei loro servi. La società contemporanea è ancora permeata dalla visione antica del carcere come luogo di espiazione. La Costituzione e il nuovo Diritto Penale rovesciano quest’idea: se il carcere deve esistere, almeno sia il luogo dove si offre una nuova opportunità a chi ha sbagliato. Scuola e Formazione, Lavoro e Letteratura, Arti e Teatro sono i termini e i contenuti della grande riforma possibile della Pena. Dalla disperazione dell’Inferno, Dante esce infine “a riveder le stelle”. Dalle nostre “città dolenti”, attraverso la voce degli interpreti detenuti, capaci di appropriarsi della Commedia anche grazie a libere declinazioni dialettali del testo “fiorentino”, emerge una visione diversa del carcere: un percorso nuovo e difficile, poetico ed etico, a tratti comico, attraverso la caduta, la pena, il riscatto.

Il testo e la regia dello spettacolo (che ha meritato il Premio “Anima” 2009 – Sezione Teatro, consegnato in Campidoglio lo scorso 13 luglio) sono di Fabio Cavalli.

L’appuntamento è fissato per il prossimo 20 novembre, alla presenza del Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Presidente Franco Jonta.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 13 NOVEMBRE.

SEGRETERIA CENTRO STUDI E.M.SALERNO.

06 9079216 – 90169196 . laribalta@tiscali.it   
 
 

[05-11-2009]

 
Lascia il tuo commento