Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Narcotest per i politici

la proposta dei consiglieri regionali Pdl

Il narcotest? Una provocazione, ma facciamolo. L'assessore al bilancio Luigi Nieri raccoglie la sfida di Fabio Desideri, consiglieri del pdl in Regione, che ieri hanno proposto un test antidroga periodici e affidabili per ridare credibilità alla classe politica di stanza alla Pisana dopo le nuove rivelazioni del caso Marrazzo.

Il timore dei consiglieri del Pdl è quello di un discredito generalizzato che rischia di pesare sulle spalle di tutti i titolari di uno scranno alla Pisana.

Provocazione o no, la proposta ha già trovato l'adesione del Codacons, che tra l'altro rilancia anche un test di cultura generale, e quella del sindaco che proprio stamani ha annunciato che intende proporre anche in aula Giulio Cesare il narcotest: anzi, secondo Alemanno bisogna farlo anche in provincia e in parlamento per dare più garanzie ai cittadini.

E la privacy? Fuori questione: chi fa uso di droga  - continua il sindaco – può perdere lucidità e e chi ha incarichi istituzionali deve essere nel pieno possesso delle proprie facoltà. Staremo a vedere: intanto, il Codacons ha avviato la raccolta di firme per presentare in parlamento una porposta di legge.

 
 

[04-11-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE