Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Primarie Pd, Bersani segretario

i dati a Roma e nel Lazio

Sono ancora dati provvisori ma il margine d’errore sembra basso: anche la regione Lazio e la città di Roma hanno sostenuto Pier Luigi Bersani come segretario nazionale. Con lui si conferma, rispetto alle previsioni, la vittoria di Alessandro Mazzoli alla segreteria regionale.

A Roma il primo ha guadagnato circa il 53 per cento delle preferenze e il secondo tra il 50 e il 51 per cento. In particolare, su circa 54.700 schede per la segreteria nazionale scrutinate, l'ex ministro avrebbe incassato circa 28.300 voti, Franceschini circa 15.140 e Marino circa 11.300.

Come candidati alla segreteria regionale, invece, gli altri candidati hanno ottenuto: Alessandro Mazzoli avrebbe preso al momento circa 25.500 voti, il franceschiniano Roberto Morassut circa 16.300 e la mariniana Ileana Argentin attorno agli 11.200. A livello regionale, invece, mentre gli scrutini sono ancora in corso, emergerebbe un Mazzoli in vantaggio in tutte le province con l'eccezione di Rieti, mentre a Frosinone sarebbe testa a testa con un buon risultato della mozione Marino.

L'AFFLUENZA - Anche nel Lazio, così come in buona parte dell'Italia, i dati dell'affluenza delle primarie del Partito democratico sono andate oltre le aspettative. Fin dall'apertura delle urne lunghe file ai 650 gazebo per votare. Circa 250.000 gli elettori nella regione, di cui 120.000 a Roma. Alla fine il calo rispetto al 2007 dovrebbe essere intorno al 20 per cento, una percentuale contenuta considerato il momento politico all'indomani del caso Marrazzo.

 
 

[26-10-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE