Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sgombero stabile a San Lorenzo

era stato occupato sabato 10 ottobre

E’ stato sgomberato questa mattina dalle forze dell'ordine un edificio, all'angolo tra via dei Sabelli e via degli Ausoni a S.Lorenzo, occupato sabato scorso da un comitato di studenti e attivisti di sinistra chiamato "Giap".

A darne notizia sono stati gli stessi occupanti. "Sono venuti questa mattina alle 7 - dice una ragazza - all'interno del palazzo eravamo circa una decina di persone. Siamo stati tutti identificati e ci è stato chiesto di notificare il domicilio perché saremo, denunciati. Hanno bloccato tutta la zona intorno al palazzo occupato con una ventina di blindati". L'operazione di sgombero si sarebbe svolta senza incidenti.

"L'operazione voluta dal prefetto, su richiesta dalla proprietà "Pettinari 81 srl", è senza dubbio l'ennesimo tentativo di sottrarre spazi sociali alla città per accontentare le speculazioni e l'interesse di pochi -ha detto Andrea Alzetta, capogruppo in Campidoglio per Action-. Al termine dello sgombero sono stati fermati dalla forza pubblica una decina di giovani che si trovavano nello stabile; il fermo, avvenuto senza nessuna apparente ragione, dimostra quanto in questa città sia latitante la politica, che lascia spazio solo agli interventi di polizia".

IL SINDACO GIANNI ALEMANNO - "Desidero esprimere al prefetto  Pecoraro, al questore Caruso e agli uomini delle forze  dell'ordine i miei complimenti per l'alta professionalità  dimostrata durante lo sgombero di questa mattina a San Lorenzo -ha detto Alemanno- in un palazzo occupato sabato scorso. Sono convinto, infatti,  che la necessità di trovare spazi di socializzazione non si  possa risolvere nella violazione di un altro principio, quello  della tutela della proprietà e che violare le leggi non sia la  soluzione per i problemi ma finisca solo per aggravarli".

SABINA GUZZANTI - Anche Sabina Guzzanti interviene in difesa degli occupanti sgomberati stamattina a San Lorenzo. "Prometto solennemente che avranno filo da torcere per fare le loro porcherie in via dei Sabelli", scrive la Guzzanti sul suo blog, commentando lo sgombero. L'attrice ha assistito alle fasi salienti dell'operazione, che ha interessato lo spazio "Giap", in via dei Sabelli, all'angolo con via degli Ausoni. Sul suo blog, scrive: "San lorenzo è tutta bloccata. Enormi camionette e poliziotti in tenuta antisommossa contro una quindicina di ragazzi studenti medi che avevano occupato un locale". La Guzzanti ricorda di aver parlato con gli occupanti domenica scorsa: "Ci avevo parlato. Mi avevano spiegato che in quel palazzo stava per avvenire una speculazione edilizia. Il loro progetto era di fare uno spazio per consulenza sindacale e lavoro. Erano fiduciosi di poter dialogare con municipio e comune". Per la Guzzanti, il "dispiegamento di forze" è stato "sproporzionato", "forse per impedire la solidarietà dei cittadini".

 
 

[13-10-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE