Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tromba d'aria sulla città

pioggia e raffiche di vento, quattro feriti

Una tromba d’aria nel pomeriggio si è abbattuta su alcuni quartieri di Roma, soprattutto nel quadrante sud. Alle 16 forti raffiche di vento si sono abbattute su Monteverde, Monte Sacro e l'Eur. Decine gli interventi dei vigili del fuoco per alberi caduti e cornicioni pericolanti. Una donna è stata travolta da un albero mentre passeggiava in viale Europa, all’Eur. Dopo l'inteveneto dei carabinieri e dei vigili la donna è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale sant'Eugenio, dove è ricoverata in codice rosso.


FERITI - Diversi nella zona sud gli alberi caduti e i cartelloni abbattuti dal forte vento. Spavento per una signora in via Val di Fiemme dove un grosso ramo di pino ed un palo della luce sono caduti su tre autovetture. All'interno di una Punto si trovava una donna rimasta imprigionata nell'abitacolo. A estrarla sono stati i vigili del fuoco del Nomentano. Nel giardino pubblico alle spalle di via di Val Chisone i pompieri hanno prestato soccorso ad un uomo colpito al braccio da un grosso ramo. Altre due donne sono rimaste ferite, una in via Val d’Ossola al Nomentano e un’altra in via Tiburtina, da tronchi e grossi rami caduti sulle auto.

ALBERO CADE SU VIALE MURO TORTO - Traffico in tilt sul Muro Torto in direzione piazzale Flaminio per un albero caduto a causa della tromba d'aria.

DEVIATE LINEE AUTOBUS - A causa della tromba d'aria che si è abbattuta sulla cittá, ripercussioni sul trasporto pubblico in molte zone di Roma. Al momento la zona est della capitale è l'unica a non essere interessata. Venti linee bus sono attualmente deviate e si registrano problemi anche per i tram che viaggiano sulla Prenestina. Per la caduta di un albero, inoltre, il servizio della Roma-Lido si svolge a binario unico tra Eur Magliana e Piramide. Lo comunica l'Atac.

AULA GIULIO CESARE - Momenti di tensione anche in consiglio comunale, in aula Giulio Cesare a causa del forte vento, si è spalancata una finestra e, sbattendo contro il muro, ha fatto precipitare alcuni piccolissimi pezzi di stucco. Per alcuni minuti, consiglieri e ospiti della seduta consiliare, sono stati invitati a spostarsi nella parte dell'aula più lontana dalle finestre.

 
 

[12-10-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE