Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

In migliaia a S.Paolo per i vespri con il Papa

la celebrazione per l'unità della chiesa

Hanno aspettato in migliaia, nonostante la pioggia e il freddo, e Papa Benedetto XVI non si e’ fatto aspettare ed e’ entrato nella Basilica di san Paolo fuori le mura con qualche minuto di anticipo. Il quartiere di San Paolo e Roma hanno incontrato il pontefice durante la celebrazione dei vespri conclusivi della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani.

Ospiti ortodossi, luterani, anglicani e di altre comunita’ cattoliche hanno partecipato alla cerimonia, il papa, che per la terza visita la basilica di san paolo, ha celebrato i vespri con i rappresentanti delle altre chiese presenti a Roma. Benedetto xvi ha ribadito l’importanza dell’unita della chiesa “la divisione dei cristiani –ha detto- è contraria al disegno di dio, ma l’unità non si può certo imporre ne’ si può organizzare. “Il nostro mondo - ha continuato il papa – attende soprattutto la testimonianza comune dei cristiani”.

Per la prima volta i vespri, con il papa a San Paolo, sono stati celebrati con la tomba dell’apostolo visibile, a causa dei recenti lavori archeologici, per i quali Benedetto XVI ha voluto esprimere le proprie “congratulazioni”. Alla fine dei vespri il pontefice ha poi visitato la sepoltura dell’apostolo.

[25-01-2007]

 
Lascia il tuo commento