Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Uccise l'amministratore con un mattarello

condannata a 16 anni

Georgeta Nikita, di 30 anni è stata condannata a 16 anni di reclusione per l'omicidio di Giovanni Santini, l'amministratore di condominio il cui cadavere fu trovato chiuso in una valigia nello scorso febbraio.

La donna è stata condannata per omicidio volontario ed occultamento di cadavere.

Il giudice ha inflitto anche la pena di due anni a Andrei Gabriel Nikita, 35 anni, marito dell'omicida, sempre per occultamento di cadavere.

Per l'uomo, accusato dal Pm Antonella Nespola, di concorso in omicidio, è stata disposta la scarcerazione. I due coniugi dovranno inoltre versare alla moglie di Santini ed alla figlia 200 mila euro di risarcimento sotto forma di provvisionale.

L'OMICIDIO - Santini fu ucciso con alcuni colpi di mattarello alla testa. Georgeta Nikita confessò il delitto sostenendo di averlo compiuto per difendersi dalle avances dell'amministratore il quale rivendicava il pagamento di alcune quote condominiali.i generiche.

 
 

[07-10-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE