Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Politica Roma
 
» Prima Pagina » Politica Roma
 
 

Alemanno inaugura sede dell'Anp

''togliere ogni dubbio sul diritto di esistere dello stato di Israele''

La bandiera palestinese sventola in pieno centro di Roma nel segno della pace e della convivenza politica e religiosa.
Questa mattina il sindaco Gianni Alemanno ha consegnato direttamente ad abu mazen, il presidente dell’autorita’ nazionale palestinese e successore di Arafat, l’edificio in via Baccelli 11.

Da oggi, tra la Fao e le Terme di Caracalla, questo palazzo sarà la sede diplomatica dell’Anp, l’istituzione costiuta nel ‘94 e riconosciuta internazionalmente nel 2003 e che controlla alcune aree nella striscia di Gaza.

"Ringrazio il sindaco Alemanno perchè questa è una sua iniziativa -ha detto il presidente dell'Autorità palestinese, Abu Mazen- ringrazio il popolo italiano per il sostegno alla nostra bandiera".

La questione palestinese, che da circa un secolo ormai configura tensioni e scontri tra culture diverse e rivendicazioni territoriali necessita di un lavoro di diplomazia, ne è d'accordo anche il sindaco Alemanno, che però condanna ogni forma di violenza, di estremismo e terrorismo.

"Perchè il processo di pace riprenda ci deve essere da parte del mondo arabo è necessaria una comunicazione chiara e costante e che tolga ogni dubbio e diffidenza sul riconoscimento al diritto di esistere dello Stato di Israele. Per questo -ha detto Alemanno - occorre agire insieme, da entrambe le parti, in modo simmetrico, progressivo e passo dopo passo. Certo alcune premesse sono fondamentali e ne ha preso atto anche la comunità internazionale. E' indispensabile che Israele faccia ogni sforzo per bloccare in modo definitivo gli insediamenti in Cisgiordania".

In mattinata per la cerimonia di consegna, che ha comportato ingenti misure di sicurezza per la visita del presidente palestinese, è stata chiusa al traffico via Baccelli, con relative conseguenze per gli automobilisti disorientati.

 
 

[07-10-2009]

 
Lascia il tuo commento