Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Sciopero mezzi pubblici venerd́ 2 ottobre

disagi per metro e ferrovie regionali

Si prevedono disagi per chi utilizza la metro e i treni regionali a causa di uno sciopero di 24 ore proclamato dal sindacato Or.S.A. ferrovie che riguarderà i lavoratori della società Met.Ro. Si fermeranno anche per quattro ore alcune linee di autobus periferiche.

A rischio le due linee della metropolitana e quelli delle ferrovie regionali Roma-Giardinetti, Roma-Civita Castellana-Viterbo e Roma-Lido che, nel rispetto delle fasce orarie di garanzia, assicureranno il servizio nei soli orari compresi tra le 5,30 e le 8,30 e tra le 17 e le 20. L'agitazione si protrarrà fino al termine del servizio, che il venerdì prosegue sino all'1,30. Lo sciopero di quattro ore di alcune linee di bus periferici, indetto dalla Faisa Cisl, coinvolgerà dalle 8,30 alle 12,30 quattro linee - 502, 663, 777 e 982 - gestite dalla Sotram per conto della Tevere Tpl.

Alla base dell'agitazione - si legge in un comunicato dell'Or.S.A. - motivazioni di carattere economico, in particolare "per i giovani assunti dal 2003", ma anche "richieste che riguardano tutta la comunità come quella della rilevazione nelle gallerie delle metropolitane della presenza nei limiti previsti del gas Radon (radioattivo) e delle polveri sottili e metalli che alcuni istituti autorevoli come la Cattedra di Medicina del Lavoro dell'Università di Tor Vergata hanno da diverso tempo registrato con valori superiori alla norma anche dieci volte".

 
 

[01-10-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE