Giornale di informazione di Roma - Lunedi 18 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Manifesti choc sui muri di Roma

inneggiano a Priebke e Pacciani, Fioravanti e Franzoni

Numerosi manifesti, solo apparentemente del Comune di Roma, ma che potrebbero ingannare i cittadini perchè realizzati con il logo e i colori istituzionali del Campidoglio e la firma del sindaco Alemanno, sono comparsi in diverse zone della città.

Sui manifesti compaiono quattro fotografie: quella di Erich Priebke (capitano delle SS che partecipò alla pianificazione e alla realizzazione delle Fosse Ardeatine), indicato come assessore alle politiche culturali; quella di Anna Maria Franzoni (condannata per l'omicidio di suo figlio) indicata quale assessore alla scuola, famiglia e infanzia; quella di Valerio Fioravanti (ex terrorista di destra, fondatore dei Nar, pluriergastolano, condannato anche per la strage di Bologna), assessore ai trasporti e alla mobilità e quella di Piero Pacciani (ritenuto uno dei responsabili dei delitti attribuiti al cosiddetto mostro di Firenze) indicato come assessore alle politiche sociali. I manifesti "provocazione" si chiudono con lo slogan: "Al lavoro per Roma" e la firma di Alemanno, indicato come "il sindaco di Bari" con riferimento alla sua città natale. I manifesti sono stati segnalati nella zona di piazza dell'Ara Coeli.
 
 

[30-09-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE