Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidenti stradali

dall'inizio dell'anno quasi 2000 incidenti

 Sulle strade continua la strage infinita. Gli ultimi drammatici incidenti registrati negli ultimi giorni vanno a sommarsi a numeri che fanno già impressione, basti pensare che soltanto dall’inizio dell’anno a oggi sono stati registrati bel 1820 incidenti che hanno coinvolto auto e moto.

1050 sono le state le presone che sono rimaste ferite e soccorse negli ospedali cittadini. Nel corso del 2008 ben 344 persone sono morte, questo significa praticamente che in media una persona al giorno ha perso la vita sull’asfalto cittadino. I conti li ha fatti il codici, associazione per la tutela dei diritti dei cittadini, che su queste basi chiede a gran voce interventi concreti a tutela della sicurezza sulle strade: in città una delle principali cause di morte negli incidenti sono le buche dovute a un manto stradale senza manutenzione.

Chi viaggia su due ruote in particolare, sa che dopo le piogge si aprono spesso delle vere e proprie voragini facilitate anche dalla presenza di tombini mal posti. Il Codici chiede anche l’installazione di nuovi guardrail. Inutile, secondo l’associazione, inasprire le pene, come ha invece chiesto il sindaco alemanno. Meglio sarebbe pensare a incrementare i controlli da parte delle forze dell’ordine perché possano funzionare anche come deterrenti per chi ha la cattiva abitudine di affondare il piede sull’acceleratore o per individuare, prima che faccia danni, chi si mette alla guida sotto effetto di droga e alcol.

Intanto il sindaco di Tivoli, dove una Ferrari lanciata a folle velocità ha fatto provocato morti e feriti, ha scritto al ministro maroni e al Prefetto di Roma Pecoraro per chiedere un potenziamento immediato delle risorse di polizia, un tavolo permanente di coordinamento e uno specifico piano per la sicurezza stradale in tutto il territorio del comune alle porte di Roma.

[29-09-2009]

 
Lascia il tuo commento