Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Prostituzione: 120 giorni di lotta contro la tratta delle schiave

la polizia a Roma ha arrestato 175 persone, chiuso un locale notturno a via Sicilia

L’operazione “spartacus” si e’ conclusa alle prime ore dell’alba. L’indagine della polizia, durata quattro mesi, ha portato alla scoperta una tratta di schiavi dall’Africa e dall’Est Europa da indirizzare al mercato del lavoro nero e soprattutto alla prostituzione.

La polizia nella capitale ha arrestato 175 persone, per la maggior parte romeni. In 32 regioni sono state in tutto 784 le ordinanze di custodia cautelare di cui 764 stranieri. Arresti compiuti in tutta italia, con il contributo delle squadre mobili delle varie citta’. Al centro delle indagini Roma, come metropoli principale punto di approdo per le ragazze, anche minorenni che venivano costrette a prostituirsi.

Le organizzazioni criminali gestivano un vero e proprio traffico di essere umani, che venivano “rivenduti” sul territorio. Alle 32 questure che hanno lavorato all’operazione si è aggiunto l’apporto investigativo degli uffici immigrazione e della polizia amministrativa e sociale.

In tutto sono stati sequestrati 22 immobili utilizzati dagli sfruttatori come luogo di incontro tra prostitute e clienti. Un locale notturno di via Sicilia è stato chiuso, 12 ragazze straniere, erano costrette a prostituirsi dal proprietario romano, arrestato nel corso dell’operazione dalla mobile.

Le persone arrestate dovranno ora rispondere dell’accusa di sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

[24-01-2007]

 
Lascia il tuo commento