Giornale di informazione di Roma - Giovedi 08 dicembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ardea: scoperta discarica abusiva

denunciati i due responsabili

computer, monitor e stampanti abbandonati

Si è conclusa l'operazione degli agenti dell'Unità Operativa Ambiente del Corpo della Polizia Municipale di Ardea diretti da Luciano Martinelli.

Gli agenti, al termine di una indagine dettagliata, hanno identificato i responsabili dell'abbandono di rifiuti speciali pericolosi (Raee) su un terreno di Ardea in località "Le Salzare", via Maggiorana.

Si tratta di un uomo di 33 anni, responsabile della società che ha prodotto i rifiuti, e un suo complice di 50 anni, trasportatore e autore dello smaltimento dei rifiuti stessi. L'area era già stata individuata e posta sotto sequestro dagli agenti lo scorso 5 agosto: all'interno sono stati trovati rifiuti speciali pericolosi costituiti da beni durevoli (RAEE) quali monitor, stampanti e computer per un totale di circa 200 pezzi abbandonati.

I due responsabili sono stati identificati e messi a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Tutto il materiale abbandonato nell'area di via Maggiorana è stato recuperato e smaltito regolarmente dagli operatori del Comune di Ardea presso una ditta specializzata. 

[23-09-2009]

 
Lascia il tuo commento