Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Turista olandese incide il suo nome sulla Fontana di Trevi

''non pensavo fosse proibito''

Stava incidendo il bordo della Fontana di Trevi con un coltellino tascabile ed è stata sorpresa dagli agenti della municipale.

"Non sapevo che fosse proibito", si è giustificata, il maldestro tentativo di scusarsi di una turista olandese scoperta nel primo pomeriggio dagli agenti del I Gruppo Centro Storico non ha evitato la multa e la denuncia.

La ragazza era seduta sul bordo della Fontana di Trevi, stava incidendo con un coltellino tascabile il proprio nome sul marmo dell fontana settecentesca progettata da Nicolò Salvi. La donna è stata denunciata a piede libero per danneggiamento di monumenti.

Alle prime luci dell'alba un'altra turista, questa volta anglosassone, è stata fermata e multata perchè sorpresa a fare il bagno in un'altra prestigiosa fontana, nel tentativo di emulare Anita Ekberg. Peccato che la location scelta fosse quella sbagliata: non la Fontana di Trevi della "Dolce Vita" di Fellini ma la Barcaccia a piazza di Spagna. Per lei, come da regolamento di polizia urbana, 160 euro di multa.

[14-09-2009]

 
Lascia il tuo commento