Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Il popolo degli ''invisibili''

a Roma sono più quattromila

Sono circa quattromila le persone che vivono in città nascosti in anfratti o in baracche, non si tratta solo degli abitanti dei campi nomadi ma sono soprattutto piccoli gruppi di persone che dormono in luoghi di fortuna, in roulotte parcheggiate dove capita o tende e baracche.

CENSIMENTO: l’ultimo risale a giugno scorso da parte del Comune. Il risultato parla di 240 punti diversi della città, dai campi nomadi non regolari ancora esistenti ai singoli giacigli composti da cartoni, in cui vivono 4.031 persone, di cui 930 minori.

Le tipologie, ovviamente, variano a seconda delle diverse aree della Capitale. Nel I municipio (centro storico) c’è il maggior numero di insediamenti cla
ssificati come “giacigli”: complessivamente 37, per un totale di 193 persone. Si tratta in gran parte dei cosiddetti senza tetto, che passano la notte in alcune zone particolari, in primis i dintorni della stazione Termini e le aree verdi più degradate. Tra questi c’è comunque un numero relativamente basso di minori (cinque). Diversa, ovviamente, la situazione dei municipi più periferici della Capitale.

Quello con il maggior numero di persone che vivono in accampamenti abusivi e di fortuna è il V (Tiburtino ed estrema periferia orientale): da queste parti, tra baracche e container, vivono 1.212 persone, di cui ben 491 minori, molti sono accampati sulle rive dell'Aniene o vivono nei grandi accampamenti per nomadi, la cui posizione sarà regolarizzata appena sarà entrato completamente a regime il piano di Campidoglio e Prefettura. Un alto numero di persone che vivono in sistemazioni non regolari anche andando verso sud, fino al litorale. Nel municipio XII, infatti, il monitoraggio ha censito 161 “invisibili”, mentre nel XIII ne sono stati contati ben 602. Le persone che abitano in fabbricati veri e propri, utilizzati a vario titolo, si dividono invece tra i municipi IV (dove è stato recentemente sgomberato un edificio occupato abusivamente sulla Salaria), IX (Appio), X (Tuscolano-Cinecittà), XI (Ostiense-Garbatella) e XIX (Primavalle-Trionfale).

 
 

[12-09-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE