Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incendio deposito Atac

tre feriti, distrutti 24 mezzi a metano

Vasto incendio nella notte nel deposito Atac, gestito dalla Trambus, di via Chiarucci a Tor Pagnotta. Le fiamme hanno coinvolto 24 mezzi a metano, che sono andati completamente distrutti.

A causa dell'incendio un addetto al rifornimento carburanti di una ditta esterna è rimasto ustionato alle braccia e alle mani e, portato al Sant'Eugenio, ha avuto una prognosi di 25 giorni. Altri due suoi colleghi sono rimasti lievemente intossicati e sono stati ricoverati con tre giorni di prognosi. L'incendio è stato domato dai Vigili del Fuoco intorno alle 5. Ancora da accertare le cause, ma non si esclude una vampata di gas metano durante il rifornimento dei mezzi.

Un romano che abita a poche centinaia di metri da dove è scoppiato l'incendio racconta "Eravamo tutti affacciati perchè l'incendio ha svegliato mezzo quartiere" ha detto Alessandro Di Cicco che ha sentito prima un boato e poi una serie di esplosioni: "Una ventina nell'arco di mezzora, sembrava un bombardamento". Una brutta notte, con la paura che stesse accadendo qualcosa di grave. "Sapevamo che non c'erano industrie chimiche vicine ma la paura era quella, pensare a una nube tossica. Poi il vicino si è ricordato del deposito Atac e abbiamo realizzato che era quello".

 

[10-09-2009]

 
Lascia il tuo commento