Giornale di informazione di Roma - Lunedi 11 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Fisichella alla Ferrari

''un sogno correre con la rossa''

Il pilota romano del Tiburtino Giancarlo Fisichella guiderà la Ferrari a partire dal prossimo Gran Premio d'Italia in programma a Monza il 13 settembre.

La conferma arriva dall'ex squadra del pilota, la Force India. Il trentaseienne romano disputerà le ultime 5 gare della stagione al fianco del finlandese Kimi Raikkonen, sostituendo il trevigiano Luca Badoer, ultimo negli ultimi due Gran Premi.

Fisichella, giunto in seconda posizione nell'ultimo Gran Premio del Belgio e partito dalla pole, corre in f1 da ben tredici stagioni. In carriera, "Fisico" ha disputato 225 gare e ottenuto 3 vittorie (2003 nel Gp del Brasile con la Jordan, 2004 nel Gp d' Australia e 2005 nel Gp di Malesia con la Renault).

"E' vero, è sempre stata la mia ambizione correre in Ferrari, un sogno gareggiare con la rossa -ha ammesso il romano- Per questo sono molto grato a Vijay Mallya per avermi concesso questa opportunità" spiega Fisichella dopo la firma del contratto con Maranello. "Mallya è stato molto generoso ad aver consentito che questo sogno diventasse realtà. Dal canto mio spero di aver aiutato la Force India a crescere e ad essere al punto giusto per soddisfare le loro ambizioni. Ora sono un team competitivo e faccio loro tanti tanti auguri".

L'ultimo italiano a guidare una Ferrari nel Gran Premio d'Italia fu il Milanese Ivan Capelli nella stagione 1992. Nel 1994 Larini sostituì l'infortunato Alesì, ma non disputò il Gp d'Italia.    

PROVA NELL'ABITACOLO - E' stata una giornata speciale per Fisichella che è arrivato nel pomeriggio a Maranello per incontrare Stefano Domenicali e per mettersi subito al lavoro per preparare con la squadra l'appuntamento di Monza della prossima settimana. Il primo passo è stato quello di calarsi nell'abitacolo della F60 per adattare la postazione di guida alle sue caratteristiche fisiche poi il pilota romano ha incontrato i tecnici che lavoreranno specificamente con lui durante il weekend di gara.

[03-09-2009]

 
Lascia il tuo commento