Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio di via Ribes

l'imputato sosterrà la tesi della legittima difesa

Sosterrà la tesi della legittima difesa, Mirko Di Mario, il giovane imputato per l’omicidio di un transessuale avvenuto la notte del 24 Novembre a Centocelle.  Per il lui pubblico ministero, Elisabetta Ceniccola, ha chiesto il rito immediato che dovrebbe portare a breve il 23enne (pregiudicato per rissa) a rispondere di fronte i giudici della Corte di Assise.  Giudizio abbreviato, con la possibilità di uno sconto di pena, la richiesta, invece, dei legali della difesa.  

L’omicidio arrivò in piena notte, dopo un incontro finito male.  I due si erano appartati in macchina nei pressi di via Palmiro Togliatti, poi qualcosa andò storto.  Di Mario estrasse un coltello da cucina e colpì mortalmente al cuore Roberta, nome con il quale si faceva chiamare il trentenne di origine brasiliana.  Il suo corpo fu rinvenuto all’alba in Via dei Ribes.  
A seguito delle indagini, Di Mario venne arrestato il 30 Dicembre scorso.  Nella racconto del giovane, che non ha negato l’omicidio, Roberta avrebbe cercato di rubargli il portafoglio.  Poi, dopo un colluttazione, avrebbe visto l’ombra di due uomini intorno all’auto.  Avrebbe estratto l’arma e accoltellato il transessuale.  Impaurito, sarebbe fuggito di corsa, lasciando il corpo sulla strada.  

 
 

[30-07-2009]

 
Lascia il tuo commento