Giornale di informazione di Roma - Sabato 16 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Nuovo anno scolastico 2009/2010

la Provincia stanzia 60 milioni, dal Comune i buoni libro

Il clima vacanziero non ferma la pianificazione degli interventi in vista del nuovo anno scolastico che inizierà fra poco più di un mese.

La Provincia ha stanziato 60 milioni di euro per l’edilizia scolastica. Di questi 30 milioni saranno destinati alla ristrutturazione di 57 scuole di Roma e provincia, 24 milioni per l’installazione di impianti fotovoltaici negli edifici e 6 milioni per l’eliminazione di alcuni passaggi a livello al fine di rendere più agevoli i percorsi di studenti e insegnanti.

Lo stanziamento, che rientra in un piano più ampio di interventi che sarà portato a compimento entro il 2009, con una spesa complessiva di 45 milioni di euro, prevede anche l’eliminazione delle barriere architettoniche e l’adeguamento delle strutture alle normative per la sicurezza.

Ma la Giunta Zingaretti non si ferma qui. L’assessorato alla scuola, di concerto con alcune grandi catene di distribuzione alimentare e non, ha creato un kit scuola con tutto l’occorrente per iniziare l’anno scolastico. Il corredo, che può essere acquistato dagli studenti delle scuole superiori già in questi giorni, è nato con l’intenzione di dare un aiuto economico alle famiglie in difficoltà, ma considerato il costo (19 euro e 90) e il materiale in esso contenuto, non si può certo definire un affare.

Anche il Comune potenzia il suo impegno per garantire il diritto allo studio.
Per l’anno 2009/2010 ha aumentato del 15% l’importo dei singoli buoni libro e ha ampliato il numero dei beneficiari.
Grazie ad una aggiunta di due milioni di euro ai fondi già previsti, quest’anno, rispetto allo scorso anno scolastico, saranno erogati oltre 6.500 buoni libro e circa 10.500 borse di studio in più.

[28-07-2009]

 
Lascia il tuo commento