Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

La prima di Dovi, sorride anche Corsi

Primo successo in MotoGp per Dovizioso, il romano secondo in 125

Dovizioso

Le classiche bizze del meteo inglese hanno regalato una emozionante ultima tappa a Donington del Motomondiale (dal prossimo anno lì correrranno le F1, mentre le due ruote traslocheranno a Silverstone).

Nella classe regina, splendida impresa di Andrea Dovizioso, che ha centrato la prima meritata vittoria in MotoGP, davanti ad Edwards e De Puniet. La corsa si è disputata in condizioni davvero difficili con un mix di asciutto e bagnato che ha mietuto numerose vittime illustri: Stoner, per esempio, autore di una scelta folle (partire con le rain in condizioni di quasi asciutto) che di fatto ora lo esclude quasi definitivamente dalla lotta al titolo, o Lorenzo, che ha toccato in frenata la pericolosa riga bianca ed è scivolato quando era in testa. Pedrosa non ha brillato, accontentandosi di un nono posto e così alla fine della fiera è il Dottor Rossi ad esibire il sorriso più largo. Anche Valentino è caduto quando era leader della corsa, ma è stato fortunato nel poter ripartire e rimontare con grinta dall'undicesimo al quinto posto, conquistando punti pesantissimi.

In 250 nuova affermazione di Ayoama che allunga in classifica su Bautista (secondo) e Simoncelli (quarto). Ottimo terzo posto per Pasini.

La 125 che ha visto un festival di cadute eccellenti ed è stata condizionata più delle altre dalla pioggia, ha sancito l'ipoteca sul titolo di Julian Simon, che adesso guida il Mondiale con ben 50 punti di vantaggio su Gadea. Per noi però, la notizia più bella e importante è il ritorno sul podio di Simone Corsi, che, con una gara molto intelligente, ha colto un ottimo secondo posto. Speriamo che il bel risultato possa donare al centauro romano più fiducia e più convinzione nei propri mezzi...e nel proprio mezzo.

Giu. Cil.

[26-07-2009]

 
Lascia il tuo commento