Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Tecnologie
 
» Prima Pagina » Tecnologie
 
 

Iphone 3G S: analisi e prestazioni

tutto oro quello che luccica?

Sono passate poche settimane dall'uscita dell'ultimo terminale di casa Apple eppure non abbiamo visto quella grande mobilitazione mediatica che ha contraddistinto il vechcio modello. Sarà stato forse il prezzo di lancio, sarà stato forse il design che, di fatto, è identico al modello precedente. Ma allora cosa cambia? E' cambiato l'hardware, sono stati aggiunti pixel alla fotocamera  e qualche funzionalità software al già collaudato sistema operativo.

Apple ha dichiarato di aver montato un nuovo processore, due volte più veloce, e in effetti la velocità globale del terminale  è migliorata. In più sono state aggiunte nuove funzionalità.

La tastiera orizzontale: tanta agognata dagli utenti durante la scrittura di una mail o di un sms.

Spotlight: una funzione che permette di ricercare un qualsiasi elemento all'interno dei vostri 8/16/32 Gb.

VoiceMemo: funzione con la quale potrete creare memo vocali. TomTom: finalmente è stato raggiunto un accordo per l'istallazione di queasto applicativo sul vostro terminale, a pagamento ovviamente.

Editing Video: con la nuova fotocamera da 3 MegaPixel potrete create video ed editarli direttamente dal termiale. Per quanto riguarda l'hardware , oltre al nuovo processore, troviamo la nuova fotocamera con autofocus, ma senza la presenza del  flash. Le dimensioni ed il peso restano invariate al "vecchio" Iphone. Riguardo l'autonomia il nuovo Iphone a stento riesce a coprire appena una giornata con un uso abbastanza intenso. E' pur vero che il processore è due volte più veloce ma forse la batteria non è così performante da consentire un'autonomia prolungata.

La dotazione di base è sempre la stessa, caricabatterie con cavetto usb, e auricolari, solo per ascoltare la musica. Circa 600 euro per acquistare il modello da 16 Gb e più di 700 per la versione da 32Gb.  

L'Iphone ha dalla sua uno schermo touchscreen che nessun altro terminale touch possiede, un ottimo software, molto intuitivo e di facile uso, ma questo non giustifica un prezzo cosi elevato.

Manca il supporto flash per poter visualizzare correttamente tutte le pagine web. Qualora si volesse utilizzare lo spazio in dotazione e magari trasferire dei file tramite il cavetto  non sarà possibile farlo a meno che non utilizziate il wi-fi. Non c'è traccia nella confezione di un auricolare con microfono, manca il flash allo xeno. Nonostante il formidabile touch sarebbe stata comoda una tastiera qwerty fisica.

E allora,in conclusione si arriva alla domanda: E' da comprare? Se avete già un Iphone 3G conviene effettuare il solo aggiornamento al nuovo firmware 3.0 per avere le stesse funzionalità che trovate sul nuovo. Se invece avete intenzione di aquistarlo vi consiglio di pensare bene all'uso che ne farete. Non è un Business phone, forse solo un "enjoy" phone.

 

Per consigli o segnalazioni scrivete a: tecknologie@corriereromano.it

Stefano Soriano

[10-07-2009]

 
Lascia il tuo commento