Giornale di informazione di Roma - Venerdi 15 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Marcia di protesta contro il G8

sarà il corteo finale

Partirà venerdì alle 12 dalla stazione di Paganica la grande marcia di protesta contro il G8 in svolgimento a l’Aquila. Sarà il corteo finale, il più imponente, al termine di 4 giorni in cui i dimostranti contro il vertice dei capi di stato hanno messo in atto blitz soprattutto nella capitale. 

Per lo più azioni beffarde, così come sono state definite dagli stessi manifestanti contro la Shock Economy, l’economia sempre più accentrata, dirigista, non partecipata, che sta affrontando la crisi, e in Italia anche il post terremoto. 

Blocchi stradali, della stazione Termini, occupazioni, sit-in imporvvisati, azioni dimostrative. Come le scritte sugli sportelli bancomat e sul portone del ministero dell’economia, il lancio di secchi di vernice nel negozio di una nota firma di moda o le piscine volanti a piazza di Spagna. 

Provocatoria anche la messa in scena dei capi di stato che cucinano il pianeta. I fantasmi di Genova si sono materializzati solo in alcuni sporadici scontri: i più gravi a Testaccio hanno portato all’arresto di dieci persone. Altri 12 erano finiti in carcere per gli incidenti al g8 della ricerca a torino.  ieri centinaia di attivisti hanno protestato davanti a rebibbia e regina coeli per chiederne la liberazione. 

Contestazioni sparse, non coordinate, a cui hanno partecipato anche attivisti stranieri, molti meno finora di quanto le forze dell’ordine si sarebbero attesi.  evidente è stata la sproporzione tra il numero degli agenti e dei manifestanti al sit-in di martedì pomeriggio a piazza barberini, che hanno parlato di repressione preventiva della protesta.  per la marcia di domani, invece, si sta mobilitando tutta la rete nazionale contro il g8. 

Da roma molti i gruppi in partenza, tra cui gli studenti dell’onda, i movimenti per la casa, i centri sociali. Alcuni arriveranno a l’Aquila come mezzi propri o in treno. Altri, come i Cobas, stanno organizzando pullman per la trasferta, con partenza dallo scalo di San Lorenzo prevista per le 9,30.

 
TAG: G8
 

[09-07-2009]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE