Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Mondiali di nuoto

Malagō ''le attese non verranno tradite''

 Roma sarà capitale del nuoto per 17 giorni, manca ormai pochissimo e tra poco più di una settimana si partirà. Arriveranno nella nostra città 2.500 atleti da 170 nazioni diverse che si sfideranno in vasca dal 17 luglio fino al 2 agosto.

 Questa mattina in regione, con tanto di masqotte dei mondiali, sono stati presentati i lavori di quattro nuovi poli natatori del territorio regionale; da Frosinone a Monterotondo, da An guillara a Tivoli, strutture che saranno fondamentali per gli allenamenti degli atleti. Il costo dei nuovi impianti supera di poco i 14 milioni di euro.

Ma la maggior parte delle strutture è a Roma e il cuore dei campionati sarà il Foro Italico per il nuoto in vasca, i tuffi, il nuoto sincronizzato e la pallanuoto mentre altre gare di fondo si terranno nelle nuove piscine di Ostia.

Riguardo invece alle polemiche nei mesi scorsi sulle presunte irregolarità degli impianti costruiti senza rispettare vincoli urbanistici il presidenete del comitato organizzatore Giovanni Malagò rassicura tutti.

 "Mi sento di garantire in prima persona che le gare del Foro Italico e quelle di Ostia sono strutture tra le più belle mai realizzate in Italia -ha detto Malagò- le attese sicuramente non verranno tradite".

 "Parlare di impianti chiusi non è una cosa che attiene alla realtà delle cose -ha detto Claudio Rinaldi, il - C'è un'indagine in corso da parte del procuratore che comunque ha sequestrato quattro impianti e ne ha lasciato comunque l'utilizzo, che possono comunque essere utilizzate per gli allenamenti degli atleti". 

[08-07-2009]

 
Lascia il tuo commento